Macchinari per piastrelle       
Mulini continui cilindrici


IMPIANTI DI MACINAZIONE AD UMIDO CON MULINO CONTINUO CILINDRICO

Mulino continuo cilindricoI mulini sono costituiti da:

  • Corpo cilindrico di macinazione diviso in camere completo di testate, bocche di carico e supporto con cuscinetti orientabili;
  • Collettore per lo scarico della barbottina in acciaio inossidabile con sistema di presetacciatura;
  • Quadro elettrico per il comando e la gestione computerizzata del mulino;
  • Rivestimento in gomma antiusura completo di diaframmi interni;
  • Carica macinante in ciotoli di silice o sfere di ceramica alluminosa ad alto tenore di allumina.



L’azionamento del mulino è composto da:

a) PER POTENZE FINO A 630 KW

- Motorizzazione con motore elettrico asincrono trifase, giunto idrodinamico, riduttore ad assi paralleli, motore per il posizionamento delle bocche;

- Sistema di trasmissione a cinghie trapezoidali con pulegge a V ricavate sulla fascia del cilindro;



b) PER POTENZE OLTRE 630 KW

- Motorizzazione con motore elettrico alimentato a corrente alternata a bassa o media tensione, giunto idrodinamico a riempimento variabile, riduttore ad assi paralleli con lubrificazione forzata, motoriduttore con posizionamento delle bocche;

- Sistema di trasmissione con pignone di traino a denti cilindrici e corona dentata montata sul cilindro.



DIMENSIONI

Lunghezza

Diametro

Capacità senza rives.

mm

mm

litri

CBM 40

10.600

2.200

40.290

CBM 50

13.000

2.200

49.240

CBM 65

13.000

2.550

66.390

CBM 80

13.000

2.800

80.050

CBM 100

14.000

3.050

102.290

CBM 125

17.000

3.050

124.200

CBM 165

17.000

3.600

162.860

CBM 200

18.600

3.700

199.900


DATI TECNICI

Velocità di rotazione

VERSIONE NORMALE N
Per carica macinante in silice

VERSIONE RINFORZATA R
Per carica macinante in ceramica alluminosa in ultima camera

Potenza installata

Produzione indicativa di monocottura a pasta bianca con residuo max 5 % a 63 µm

Produzione indicativa di grès porcellanato con residuo max 1 % a 63 µm

Potenza installata

Produzione indicativa di monocottura a pasta bianca con residuo max 5 % a 63 µm

Produzione indicativa di grès porcellanato con residuo max 1 % a 63 µm

Giri/m.

kW

T/ora

T/ora

kW

T/ora

T/ora

CBM 40

18

1x250

6,5

3,2

1x315

7,5

3,6

CBM 50

18

2x160

8,0

4,0

2x200

9,2

4,6

CBM 65

16

2x200

10,5

5,2

2x250

12,0

6,0

CBM 80

14

2x250

13,0

6,5

2x315

15,0

7,5

CBM100

12,5

2x315

16,0

8,0

1x800

18,4

9,2

CBM 125

12,5

1x800

20,0

10,0

1x1000

23,0

11,5

CBM 165

11,0

1x1.000

26,0

12,5

1x1250

30,0

14,5

CBM 200

10,5

1x1.250

32,0

15,0

1x1500

36,8

17,5


SISTEMA DI COGENERAZIONE APPLICATO AL MULINO CONTINUO

Oltre alla costruzione di mulini continui trainati da motori elettrici, la I.C.F. propone per prima la motorizzazione con motore endotermico che consente l'impiego integrale dell'energia con il recupero in atomizzatore  di quelle forme energetiche che normalmente verrebbero disperse (gas di scarico, acqua ed olio di raffreddamento motore).

Particolare del motore a scoppio endotermico

Scambiatore di calore per il recupero dell'energia termica

Particolare del motore 
a scoppio endotermico

Scambiatore di calore per
il recupero dell'energia termica

  [ mappa | guida al sito ] [ w e l k o ]